Dettaglio

La Lega Nord a Fossano chiede con forza alla sua festa “Più lavoro e piu’ sicurezza”

Successo oltre ogni più rosea previsione per la serata organizzata dalla sezione Lega Nord Fossano dal tema “Più lavoro e piu’ sicurezza”  alla quale hanno aderito oltre 300 persone. La serata di Festa e Cena di Natale con gli interventi di alcuni ospiti è stata apprezzata dai partecipanti. Hanno partecipato alla serata il Governatore del Piemonte Roberto Cota, la Presidente della Provincia Gianna Gancia, l’europarlamentare Mario Borghezio, il senato Michelino Davico, il segretario provinciale Lega Nord Stefano Isaia, il consigliere regionale Federico Gregorio, il consigliere provinciale Paolo De Marchi. A fare gli onori di casa Anna Mantini, assessore provinciale e capogruppo Lega Nord in comune a Fossano, Giorgio Bergesio, Presidente del Consiglio Provinciale, Dario Tallone, Segretario organizzativo Lega Nord Fossano, Flavio Gastaldi, coordinatore MGP Cuneo.
Nell’introduzione iniziale Anna Mantini e Giorgio Bergesio hanno illustrato l’attività del movimento sia in Sezione che in Consiglio comunale: dalla lotta contro la cementificazione selvaggia (campo Vallauri in primis) al problema locale del lavoro e dell’occupazione, dalla sicurezza contro i furti e le rapine in casa alla raccolta firme contro la chiusura della scuola allievi Carabinieri di Fossano, ecc.  Un’insieme di azioni coordinate per dare  voce ai cittadini del territorio.
Gianna Gancia ha illustrato i risultati ottenuti dell’amministrazione provinciale da Lei guidata per quanto riguarda la riduzione del debito della Provincia senza aumentare nessuna tassa. La presidente ha inoltre citato due opere importantissime: Tenda Bis, a breve inizieranno i lavori, e Asti/Cuneo che sta proseguendo l’iter definitivo per la realizzazione dell’ultimo tratto.
Davico nel suo intervento ha parlato del disastro che sta provocando l’IMU, molti cittadini sono in difficoltà e non riescono a pagarla, occorre lavorare per abolirla nel sistema in cui è stata applicata.
E’ toccato all’europarlamentare Mario Borghezio illustrare alcuni contenuti del lavoro svolto in europa nel settore agricolo, rivendicando il fatto  che proprio lui a volte deve ricevere le delegazioni italiane che i commissari non ricevono.
Ha concluso la parte di interventi  Roberto Cota che ha parlato di alcune azioni importanti che la regione sta facendo per aiutare le imprese e le famiglie in difficoltà. Il Governatore ha ripreso con forza il concetto che tutti dobbiamo impegnarci per uscire da questa situazione paradossale dove oltre il 50% delle tasse che i Piemontesi versano allo stato rimangono a Roma e non ritornano sul Piemonte a sostegno delle attività.
Gli interventi si sono alternati durante la cena con menù rigorosamente piemontese fornito da sponsor di eccezionale qualità  che hanno fornito la cucina del ristorante da Lory (Foro Boario Fossano):  
Al termine il poeta Gioanin a dedicato ai partecipanti una poesia rigorosamente piemontese. Infine una lotteria gratuita con premi anche qui raccolti tra sponsor vari.
“Una serata con imprenditori, lavoratori, famiglie – ha commentato la Presidente Gianna Gancia al termine della serata – che da modo a me ed ai nostri eletti di confrontarci dialogando con tutti, portando avanti i valori del nostro movimento, che poi sono quelli che in provincia di Cuneo  la maggior parte della gente vive ogni giorno e sente il bisogno di essere maggiormente ascoltata. Per me il calore della gente come ho avvertito anche oggi e’ un sostegno straordinario all’attività politica. Un grazie a tutti quelli che hanno lavorato per organizzare questa serata riuscita benissimo”.

Targatocn 16 dicembre 2012