Dettaglio

Croce Bianca salva - Mantini: "Vittoria del buon senso"

Vittoria targata centrodestra, e ancor più Lega, per il compromesso che ha consentito di salvare l'attuale sede della Croce Bianca e di ottenere la revisione del progetto di Atc per la realizzazione di unità abitative che saranno edificate in zona Santa Marta, permettendo così alle strutture del sodalizio volontaristico di continuare a operare come sempre hanno fatto finora. L'iniziativa porta l'imprimatur della capogruppo leghista Anna Mantini, e a questa hanno successivamente aderito gli esponenti del Pdl allertando il presidente dell'Agenzia territoriale per la casa Marco Buttieri, rappresentante anch'egli del Partito di Berlusconi e Alfano, e ottenendone l'impegno, a rinegoziare con la regione, il progetto originario, dal momento che il finanziamento dello stesso compete all'Ente torinese. "Una vittoria della ragionevolezza - spiega con orgoglio Anna Mantini - in quanto anche in tal caso il Comune aveva peccato di scarsa sensibilità verso le istanze di una Associazione importante sul versante sociale ampi spazi immobiliari e logistici utili a contemperare le diverse attività progettuali, per cui appare stupefacente come mai sia stato necessario un intervento esplicito e diretto delle opposizioni, a partire dalla nostra, per sensibilizzare le Istituzioni sovraordinate, che ringraziamo per la disponibilità a valutare il rinviao delle decisioni e delle scelte, sulla questione". Da tempo il Comune è impegnato a individuare una soluzione che permetta di abbinare la riqualificazione di zone anche degradate della Città cvon il recupero di spazi a fini abitativi, con un contorno di servizi di pronto intervento e assistenza: questa potrebbe essere la volta buona.

La Piazza Grande 29 novembre 2011