Dettaglio

Comune messo giù dalla sella per il mancato bis della pratica

Comune deragliato in bicicletta sul bando regionale per le ciclopiste? Parrebbe proprio così, stando a quanto appurato dalla capogruppo della Lega Nord, Anna Mantini, in riferimento all'iter per portare la ciclopista anche in direzione di Bra, lungo il saliscendi alle porte della Città degli Acaja. "Un progetto - ricorda nna Mantini - che avrebbe dovuto completare l'itinerario ciclopedonale che già adesso porta in direzione di Genola. Per questo motivo, la Regione Piemonte ne aveva deliberato l'ammissione a finanziamento, prima che la crisi dei bilanci pubblici si manifestasse in tutta la sua attuale gravità. In ogni caso, anche sulla base dei contatti che ho avviato con il collega di partito e consigliere regionale Federico Gregorio, tengo a ribadire che l'Ente regionale ha sempre tenuto fede agli impegni assunti". Questo, però, potrebbe non più bastare per far venire i finanziamenti a Fossano: "La legge regionale - prosegue la responsabile consiliare del Carroccio - è molto chiara in merito. La domanda deve essere ribadita ogni anno e nel 2012 ciò non è stato fatto dall'ufficio Lavori pubblici, come ho avuto modo di verificare parlandone con i tecnici. Dobbiamo constatare con rammarico come ciò potrà avere dei contraccolpi, con la necessità di dover resettare e ripartire da zero con la procedura". A questo punto, Mantini lancia una proposta alternativa che sarà discussa nel corso del prossimo Consiglio comunale: "Utilizzare una quota parte dei proventi immobiliarei, derivati dalle cessioni di terreni e fabbricati, che hanno fruttato al Comune diversi milioni di euro. In attesa che in un secondo tempo la regione provveda al ripiano di questo anticipo, questo sarebbe un modo per far partire immediatamente i lavori, con benefici anche per le aziende artigiane del luogo che sarebbero assegnatarie di un cantiere importante, e per concorrere al miglioramente delle condizioni ambientali e di sicurezza stradale, promuovendo forme di mobilità alternativa in un periodo in cui il traffico tende a farsi più intenso per effetto della ripresa delle scuole".

La Piazza Grande 18 settembre 2012