Dettaglio

Mantini: Piazza Dompè, percorso ad ostacoli

La consigliera comunale della Lega, Anna Mantini, ha rivolto al sindaco un’interrogazione relativamente alla zona del Foro Boario recentemente interessata da importanti lavori pubblici connessi all costruzione del nuovo Supermercato Mercatò.

“Tali lavori – scrive – hanno letteralmente sconvolto la viabilità e l’assetto urbanistico della zona, al punto di creare un diffuso malcontento nei residenti e provocato le dimissioni del Comitato di quartiere”.

“Nel contesto di detti lavori prosegue l’interrogante – è stato alzato sensibilmente il livello della piazza sulla quale è stato costruito il Supermercato e tale circostanza è ben visibile nelle immagini allegate alla mia interrogazione, in cui è ritratta la rotonda di fronte all’Ufficio Agricoltura del Comune che , anziché trovarsi in piano rispetto al livello stradale, ha una vistosa pendenza verso piazza Dompè e via Foro Boario. Lo stato dei luoghi sopradescritto è causa di danni all’edificio preesistente che si trova in Via Foro Boario, angolo piazza Dompè e precisamente: il marciapiede che costeggiava l’immobile è scomparso ed è stato livellato con la conseguenza che quando piove o nevica, l’acqua si accumula contro il palazzo rendendo impossibile il transito dei pedoni e oltretutto, attraverso i lucernari che rasentano il marciapiede, inonda le cantine; quello che resta del vecchio marciapiede è in condizioni disastrose, pieno di buche e intransitabile per carrozzine e sedie a rotelle per disabili; i tombini per lo scarico dell’acqua sono stati rialzati di circa 50 cm.; sull’angolo del strada sono stati piazzati, su quello che un tempo era il marciapiede, tre pali: un parapedonale, un cartello di segnaletica stradale e un palo della luce, che impediscono il transito a carrozzine e sedie a rotelle per disabili, tant’è che alcune di queste nel tentativo di passare, hanno visibilmente danneggiato lo spigolo del palazzo ………

“I residenti – si legge nell’interrogazione – sostengono di aver più volte rappresentato gli inconvenienti suddetti al Comune, anche attraverso una raccolta di firme, senza ottenere risultato  alcuno”.

Per questi motivi Anna Mantini chiede al sindaco se fosse a conoscenza degli inconvenienti suddetti, in caso affermativo rivolge i quesiti che seguono.

“Come mai non si è provveduto ad eliminarli; se intenda intervenire sul luogo e con quale tempistica per ripristinare e asfaltare il marciapiede che costeggia l’immobile in via Foro Boario angolo piazza Dompè; spostare al di fuori di esse il cartello di segnaletica stradale e il palo della luce posti sull’angolo; adottare preovvedimenti perché l’acqua piovana e la neve non si accumulino contro l’edificio danneggiandolo”.

Si tratta effettivamente di problemi sentiti di cui, sicuramente si parlerà nel prossimo Consiglio fossanese-.

 

La Piazza Grande 26 aprile 2016