Dettaglio

Lega Nord: No all’isola pedonale

Il tema della pedonalizzazione del Centro Storico di Fossano è ricorrente e torna di attualità ad ogni campagna elettorale e in ogni mandato amministrativo con alterne vicende e consensi, sempre abbandonato per inadeguatezza. Riteniamo che non vi sia la necessità di realizzare la pedonalizzazione del contro storico e, men che meno quella di via Roma. Non risolverebbe i problemi del traffico in città e siamo convinti che occorra bloccare questo progetto almeno fino a quando non sarà operativo un piano di sviluppo del centro storico e non sarà acquisito dal Comune, e quindi reso efficiente, il parcheggio sotterraneo di piazza Vittorio Veneto. Per essere chiusa al traffico, via Roma necessita di aree di parcheggio alle due estremità e, essendo affiancata lungo tutto il percorso da ampi portici, consente già oggi passeggiate e spazi per gli acquisti. Il traffico veicolare è solo locale, di residenti che vi transitano per raggiungere le proprie abitazioni. I non residenti diretti a Bra o a Cuneo utilizzano già la tangenziale. Se si vuole scoraggiare il passaggio in via Roma sarebbe sufficiente creare delle chicane, con un sistema di sensi unici che indurrebbe a percorsi alternativi. Inoltre la chiusura al traffico di questo importante centro commerciale naturale nel altererebbe l’essenza, con ripercussioni negative sull’economia. E comunque Fossano la sua isola pedonale ce l’ha, bellissima e panoramica: viale Mellano, la storica passeggiata della Lingera, dove le famiglie da sempre accompagnano i bimbi, dove gli anziani sottobraccio passeggiano e sostano a prendere il sole sulle panchine. Questo viale dovrebbe essere valorizzato, incentivando l’insediamento di luoghi di ritrovo per la sosta – che moltiplicherebbero le occasioni di convivialità e di interesse turistico – e di servizi igienici, che ci risparmierebbero lo spettacolo indecoroso dei soliti incivili che depositano i loro liquidi organici un po’ ovunque.

Fossano 2020 aprile 2016